ANPI - ANPPIA Comitato Provinciale di Bologna

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
...resistere non invecchia!

Ancora episodi contro le testimonianze della Lotta di Liberazione

E-mail Stampa PDF

sfregio lapide via VincenziNegli ultimi tempi si vanno ripetendo in città episodi oltraggiosi nei confronti di testimonianze del sacrificio costato per la conquista della libertà e della democrazia.
L’altra notte è stata rimossa e distrutta la corona di alloro nella lapide posta in via Di Vincenzo angolo via Tibaldi, in ricordo dei partigiani Bruno Monterumici e Vasco Mattioli, ambedue trucidati il 5 luglio 1944 dalle brigate nere ed i loro corpi abbandonati nella pubblica via.
Il gesto delinquenziale fa seguito al recente imbrattamento della targa stradale ai giardini Margherita dedicata a Dante Drusiani, Medaglia d’Oro al Valor Militare.
L’ANPI provinciale di Bologna con sdegno tali gesti di viltà ed indica ai giovani i valori della Resistenza e dell’antifascismo.

Ultimo aggiornamento Martedì 02 Marzo 2010 14:40 Leggi tutto...
 

Il saluto dell'Anpi al Popolo Viola

E-mail Stampa PDF

popolo viola in marciaL’Anpi saluta la manifestazione indetta dal Popolo Viola per il 27 febbraio a Roma. Essa tende infatti a mobilitare tutti gli italiani, e in particolare le giovani generazioni, per la difesa e l’applicazione della Costituzione della Repubblica che le politiche dell’attuale maggioranza di governo stanno sistematicamente aggredendo col chiaro intento di trasformare la nostra democrazia parlamentare in un sistema autoritario e personale.

Prova lampante ne sono le norme sul processo breve, sull’immunità e sul legittimo impedimento che, ponendo di fatto un cittadino al di sopra degli altri, violano il sacrosanto principio secondo cui la legge è uguale per tutti. Ciò è incompatibile con i principi fondamentali della Costituzione nata dalla lotta e dal generoso sacrificio dei combattenti per la libertà d’Italia.

Per queste ragioni la nostra Associazione, che con la sua “nuova stagione” è impegnata in una grande campagna di difesa e sviluppo della democrazia in tutto il Paese, auspica che l’iniziativa in questione abbia pieno successo e realizzi ampia partecipazione.

PRESIDENZA E SEGRETERIA NAZIONALE ANPI

Ultimo aggiornamento Martedì 02 Marzo 2010 14:49
 

Appello per dedicare la Festa del 2 giugno alla Costituzione

E-mail Stampa PDF

costituzione italianaL’ANPI aderisce all’appello di Libertà e Giustizia, a firma di Valerio Onida e Gustavo Zagrebelsky, per dedicare la Festa del 2 giugno alla Costituzione.
Invita inoltre tutti i democratici e gli antifascisti a sostenerlo e si impegna ad attivare le sue strutture per diffonderlo e contribuire alla sua riuscita.
La Costituzione è garanzia di unità, ha retto il Paese per 60 anni e la minaccia di scardinarne addirittura i principi che la fondano va contrastata con tutte le forze e le intelligenze possibili.

E’ l’ora della responsabilità collettiva.

Presidenza e Segreteria Nazionale ANPI

Ultimo aggiornamento Domenica 28 Febbraio 2010 14:09
 

montesoleonline.it

E-mail Stampa PDF

montesoleCi fa molto piacere presentare un nuovo progetto, un archivio multimediale su web dedicato ai fatti di Montesole: gli eventi, le immagini, i nomi e le storie delle vittime che non devono essere dimenticate hanno adesso un luogo ad esse dedicato nella rete, che vi consigliamo caldamente di visitare per il rigore documentario e la passione con cui è stato creato.

E' un progetto in divenire, che vuole arricchirsi con il contributo di cittadini, scuole, associazioni e costituisce un altro prezioso filo di quella trama della memoria in cui possiamo rintracciare le radici della nostra democrazia, lle ragioni de nostro antifascismo.

La migliore presentazione però è nelle parole di chi l'ha creato:

è on-line www.montesoleonline.it,  l'archivio multimediale sui tragici giorni di fine settembre 1944. Questo archivio digitale raccoglie e descrive gli episodi, la cronaca, le biografie, le testimonianze, le fotografie, i documenti degli avvenimenti che hanno coinvolto il territorio di Monte Sole, nella provincia di Bologna, dal settembre 1943 all’aprile 1945, con al centro i giorni terribili della strage, 29 settembre - 5 ottobre 1944, durante i quali vennero uccise nei modi più brutali 770 persone, partigiani e soprattutto civili.

Ultimo aggiornamento Mercoledì 10 Febbraio 2010 10:07 Leggi tutto...
 

Cossutta: strumentali le parole di Berlusconi sulla Liberazione

E-mail Stampa PDF

armando cossuttaAppaiono "strumentali" le parole del presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, sul ruolo che la lotta di liberazione ebbe in Italia. Così Armando Cossutta, ex partigiano e vicepresidente vicario dell'Anpi (Associazione nazionale partigiani), commenta quanto detto dal premier oggi (l'Italia "trovò la forza di riscattarsi" dall' "infamia delle leggi razziali di cui si macchiò purtroppo nel 1938" attraverso "la lotta di liberazione dal nazifascismo") intervenendo alla Knesset in Israele.

"La dichiarazione di Berlusconi a proposito della guerra di liberazione che ha riscattato l'Italia dal nazifascismo - spiega Cossutta - non mi meraviglia. Sono concetti che aveva già espresso un anno fa nella ricorrenza del 25 aprile, ma purtroppo nei mesi successivi se ne è poi scordato. Oggi - sottolinea - li riprende e temo che lo faccia, come sempre, in modo strumentale, probabilmente perché la visione della tragedia della Shoà e delle persecuzioni naziste lo hanno fortemente colpito e anche perché, attento come è ai sondaggi, Berlusconi non può non sapere che la grande maggioranza del popolo italiano difende la causa della guerra di liberazione che ha garantito la democrazia in Italia con la Repubblica e la Costituzione". Ora, aggiunge il vicepresidente dell'Anpi, "il presidente del Consiglio tenga ben presente che l'anniversario della Liberazione, il prossimo 25 aprile, deve essere celebrato solennemente in tutti i comuni italiani, nelle caserme e nelle scuole e questo è un compito del Governo".

Ultimo aggiornamento Mercoledì 10 Febbraio 2010 10:58
 


Pagina 87 di 97
<<  Settembre 2018  >>
 Lu  Ma  Me  Gi  Ve  Sa  Do 
       1  2
  3  4  5  6  7  8  9
10111213141516
17181920212223
242526272830

ANPIbologna @ YouTube

ANPI Bologna @ instagram!

Banner

Banner
Banner

vieni a trovarci su Facebook

vieni a trovarci su Facebook


...vi sarà la libertà se noi sapremo esserne i portatori e se riusciremo a trasferire nelle città e in tutto il paese i principii di lealtà e di amicizia che qui abbiamo saputo istituire e difendere. Giovanni Battista Palmieri

(studente universitario, nato nel 1921, fucilato a 23 anni, partigiano, medaglia d'oro al valor militare)

Questo sito web usa i cookie per gestire l'autenticazione, la navigazione ed altre funzioni. Per saperne di più sui nostri cookies e come eliminarli, leggi la nostra Informativa.

Accetto i cookies da questo sito.

Informazioni sulla Direttiva e-Privacy