ANPI - ANPPIA Comitato Provinciale di Bologna

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
...resistere non invecchia!

Un atto di forza inaccettabile

E-mail Stampa PDF

dichiarazione contro dl salvaliste"Atto di forza inaccettabile" l'Anpi contro il governo

Roma - «Il decreto "salva liste" è un "atto di forza inaccettabile", lo afferma l'Anpi, che parla di "un abuso da parte di un governo che non solo non ha avvertito la necessità di scusarsi di fronte al Paese per le irregolarità commesse, ma che è giunto a varare un decreto orrendo, oltre che inammissibile perché piega la legge a marcati interessi di parte. Il rischio di gravi scontri politici è reale, ma per evitarli non si possono eludere i principi fondamentali della Costituzione».


da La Repubblica - 8 marzo 2010, pag. 10

Ultimo aggiornamento Lunedì 08 Marzo 2010 11:08
 

La brigata Maiella a Bologna

E-mail Stampa PDF

logo Brigata MaiellaBando di concorso per le istituzioni scolastiche di ogni ordine e grado

21 aprile 1945
LA BRIGATA MAIELLA A BOLOGNA
Concorso interprovinciale – anno scolastico 2009-2010

La sezione Anpi “Toffano-Soldati” del Quartiere Savena di Bologna, in collaborazione con l’Associazione di amicizia e solidarietà tra Emilia Romagna e Costa Rica, con lo Spi-Cgil di Bologna, con il Comitato Le Residenze del Fossolo e la Fondazione Brigata Maiella e con il patrocinio del Quartiere Savena di Bologna e dell’Anpi provinciale di Bologna, indice un concorso scolastico dedicato alla Brigata Maiella per l’anno scolastico 2009-2010.

La Brigata, il cui nucleo centrale si costituì nel dicembre 1943 in Abruzzo come gruppo di volontari civili in armi, fu aggregata alle truppe alleate che risalirono la penisola italiana combattendo contro nazisti e fascisti per la liberazione del paese. La mattina del 21 aprile 1945 gli uomini della Brigata Maiella presero parte ai combattimenti per la liberazione di Bologna e furono tra i primi ad entrare in città.

 

Ultimo aggiornamento Lunedì 08 Marzo 2010 10:58 Leggi tutto...
 

Ancora episodi contro le testimonianze della Lotta di Liberazione

E-mail Stampa PDF

sfregio lapide via VincenziNegli ultimi tempi si vanno ripetendo in città episodi oltraggiosi nei confronti di testimonianze del sacrificio costato per la conquista della libertà e della democrazia.
L’altra notte è stata rimossa e distrutta la corona di alloro nella lapide posta in via Di Vincenzo angolo via Tibaldi, in ricordo dei partigiani Bruno Monterumici e Vasco Mattioli, ambedue trucidati il 5 luglio 1944 dalle brigate nere ed i loro corpi abbandonati nella pubblica via.
Il gesto delinquenziale fa seguito al recente imbrattamento della targa stradale ai giardini Margherita dedicata a Dante Drusiani, Medaglia d’Oro al Valor Militare.
L’ANPI provinciale di Bologna con sdegno tali gesti di viltà ed indica ai giovani i valori della Resistenza e dell’antifascismo.

Ultimo aggiornamento Martedì 02 Marzo 2010 14:40 Leggi tutto...
 

Il saluto dell'Anpi al Popolo Viola

E-mail Stampa PDF

popolo viola in marciaL’Anpi saluta la manifestazione indetta dal Popolo Viola per il 27 febbraio a Roma. Essa tende infatti a mobilitare tutti gli italiani, e in particolare le giovani generazioni, per la difesa e l’applicazione della Costituzione della Repubblica che le politiche dell’attuale maggioranza di governo stanno sistematicamente aggredendo col chiaro intento di trasformare la nostra democrazia parlamentare in un sistema autoritario e personale.

Prova lampante ne sono le norme sul processo breve, sull’immunità e sul legittimo impedimento che, ponendo di fatto un cittadino al di sopra degli altri, violano il sacrosanto principio secondo cui la legge è uguale per tutti. Ciò è incompatibile con i principi fondamentali della Costituzione nata dalla lotta e dal generoso sacrificio dei combattenti per la libertà d’Italia.

Per queste ragioni la nostra Associazione, che con la sua “nuova stagione” è impegnata in una grande campagna di difesa e sviluppo della democrazia in tutto il Paese, auspica che l’iniziativa in questione abbia pieno successo e realizzi ampia partecipazione.

PRESIDENZA E SEGRETERIA NAZIONALE ANPI

Ultimo aggiornamento Martedì 02 Marzo 2010 14:49
 

Appello per dedicare la Festa del 2 giugno alla Costituzione

E-mail Stampa PDF

costituzione italianaL’ANPI aderisce all’appello di Libertà e Giustizia, a firma di Valerio Onida e Gustavo Zagrebelsky, per dedicare la Festa del 2 giugno alla Costituzione.
Invita inoltre tutti i democratici e gli antifascisti a sostenerlo e si impegna ad attivare le sue strutture per diffonderlo e contribuire alla sua riuscita.
La Costituzione è garanzia di unità, ha retto il Paese per 60 anni e la minaccia di scardinarne addirittura i principi che la fondano va contrastata con tutte le forze e le intelligenze possibili.

E’ l’ora della responsabilità collettiva.

Presidenza e Segreteria Nazionale ANPI

Ultimo aggiornamento Domenica 28 Febbraio 2010 14:09
 


Pagina 82 di 92
<<  Dicembre 2017  >>
 Lu  Ma  Me  Gi  Ve  Sa  Do 
      1  2  3
  4  5  6  7  8  9
11121314151617
18192021222324
25262728293031

ANPIbologna @ YouTube

ANPI Bologna @ instagram!

Banner

Banner
Banner

vieni a trovarci su Facebook

vieni a trovarci su Facebook


Credo che vivere vuol dire essere partigiani.
Chi vive veramente non può Non essere cittadino, e parteggiare.
Indifferenza è abulia, è parassitismo, è vigliaccheria, non è vita.
Perciò odio gli indifferenti. L’indifferenza è il peso morto della storia.

Antonio Gramsci

Questo sito web usa i cookie per gestire l'autenticazione, la navigazione ed altre funzioni. Per saperne di più sui nostri cookies e come eliminarli, leggi la nostra Informativa.

Accetto i cookies da questo sito.

Informazioni sulla Direttiva e-Privacy