ANPI - ANPPIA Comitato Provinciale di Bologna

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
...resistere non invecchia!

Assemblea Nazionale in difesa della Costituzione

E-mail Stampa PDF

La Presidenza e la Segreteria Nazionale dell’ANPI ringraziano Articolo 21 per aver promosso questa Assemblea in difesa dei valori e dei principi della nostra  Carta Costituzionale, e tutte le Associazioni presenti.

Cari amici,il Paese vive un momento difficilissimo, di sbandamento, confusione, dove la democrazia è messa pesantemente a rischio. E in special modo la sua colonna portante, quella Costituzione che - nata dalla Resistenza e figlia di uno straordinario senso di responsabilità e unità di tutte le forze politiche d’allora - ha retto la nazione per 60 anni, garantendone la tenuta democratica. Oggi subisce attacchi, denigrazioni, tesi esclusivamente a piegarla a urgenze individuali, urgenze giudiziarie, che proprio in questi giorni stanno vergognosamente raggiungendo soddisfazione. L’avventurismo al governo sembra non avere freno né adeguato contrasto. E lascia sconcertati l’insistita vocazione allo scontro e alla divisione che campeggia tra le forze d’opposizione. 

Leggi tutto...
 

A Pecorara cancellata Piazza 25 aprile

E-mail Stampa PDF

L’ANPI provinciale di Bologna si associa all’appello dell’ANPI Nazionale e dell’ANPI provinciale di Piacenza, nel richiedere che venga revocato il provvedimento con cui, nel comune di Pecorara, è stata cancellata Piazza 25 aprile.  

Leggi tutto...
 

L'ANPI Nazionale sui fatti di Rosarno

E-mail Stampa PDF

AL PRESIDENTE DELLA CAMERA DEI DEPUTATI
On. Gianfranco Fini


Signor Presidente,

i recenti fatti di Rosarno disegnano un quadro sociale fortemente allarmante. Un quadro di brutale sfruttamento dell’uomo e annullamento dei diritti di fronte al quale chi  avrebbe dovuto sapere e intervenire già da tempo, ha dato una sola, intollerabile risposta: criminalizzare le vittime. Il “negro”. Ancor oggi assistiamo ad uno scenario grottesco di vicendevole trasferimento di colpe tra Istituzioni locali, forze politiche e Governo nazionale che lascia sconcertati e indignati oltre che amaramente consapevoli dell’assenza di responsabilità, umanità e trasparenza, qualità distintive dell’impegno politico e di governo.

Leggi tutto...
 

Unità dell’antifascismo contro l’involuzione

E-mail Stampa PDF

Documento politico del Coordinamento regionale Emilia-Romagna dell’ANPI


Il Coordinamento regionale Emilia-Romagna dell’ANPI ha tenuto una sessione di lavoro il 10 novembre scorso a Bologna. Ne è scaturito il seguente documento politico.

Visti i documenti prodotti dal Consiglio nazionale di Cervia del 15-16 novembre 2008, dalla Conferenza nazionale di Organizzazione del 26-27-28 giugno 2009 dal titolo “Una nuova stagione per l’ANPI”, dalla Presidenza nazionale del 28 ottobre scorso, questo Coordinamento Regionale ANPI considera che il governo di centro-destra (in primis il Presidente del Consiglio con i suoi sodali) proceda nella volontà d’instaurare un potere personale di tipo aziendalistico, mascherato da efficienza e ben lontano dal concetto di democrazia repubblicana.

Esempi di ciò sono gli attacchi all’opposizione (faziosamente definita il male comunista) che coinvolgono parlamentari, magistrati, giornalisti, organi di garanzia costituzionale, ovvero tutti quei soggetti che si pongono davanti alla strada di questa nuova forma di assolutismo.

Attacchi che coinvolgono altresì la Corte Costituzionale e l’intero Ordinamento giuridico nazionale. Ultimo, in ordine di tempo, la dichiarazione che lo stesso Presidente del Consiglio non considererà le sentenze se lo riterranno colpevole.

Leggi tutto...
 

La Presidenza nazionale ANPI sull'aggressione a Silvio Berlusconi

E-mail Stampa PDF

silvio berlusconiLa Presidenza e la Segreteria Nazionale dell’ANPI esprimono la loro decisa condanna nei confronti del gesto insano con il quale è stato ferito il Presidente del Consiglio Silvio Berlusconi.
Nell’esprimere un augurio per un pronto ristabilimento in salute, l’ANPI rileva che, allorché il contrasto e perfino il conflitto tra diverse concezioni della politica sfociano nella violenza, si verificano un imbarbarimento e un degrado dei rapporti dai quali non possono che derivare profondi guasti per l’intera comunità nazionale.
Questa è la lezione che il passato doloroso della nostra storia insegna. Ciò sia detto quale ammonimento, anche se il gesto che ha colpito il Presidente del Consiglio è stato compiuto da uno squilibrato.
La dialettica e le contrapposizioni politiche, sia detto una volta per tutte, debbono sempre essere esercitate in forma democratica, per una elementare ragione di coerenza con la conquista delle libertà sancite dalla nostra Costituzione.

Presidenza e Segreteria Nazionale Anpi

Ultimo aggiornamento Venerdì 18 Dicembre 2009 13:56
 


Pagina 81 di 89
<<  Ottobre 2017  >>
 Lu  Ma  Me  Gi  Ve  Sa  Do 
        1
  2  3  4  5  6  7  8
  9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031     

ANPIbologna @ YouTube

ANPI Bologna @ instagram!

Banner

Banner
Banner

vieni a trovarci su Facebook

vieni a trovarci su Facebook


Ogni tempo ha il suo fascismo: se ne notano i segni premonitori dovunque la concentrazione di potere nega al cittadino la possibilità e la capacità di esprimere ed attuare la sua volontà. A questo si arriva in molti modi, non necessariamente col timore dell'intimidazione poliziesca, ma anche negando o distorcendo l'informazione, inquinando la giustizia, paralizzando la scuola, diffondendo in molti modi sottili la nostalgia per un mondo in cui regnava sovrano l'ordine, ed in cui la sicurezza dei pochi privilegiati riposava sul lavoro forzato e sul silenzio forzato dei molti. Primo Levi

Questo sito web usa i cookie per gestire l'autenticazione, la navigazione ed altre funzioni. Per saperne di più sui nostri cookies e come eliminarli, leggi la nostra Informativa.

Accetto i cookies da questo sito.

Informazioni sulla Direttiva e-Privacy