ANPI - ANPPIA Comitato Provinciale di Bologna

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
Home PUBBLICAZIONI
pubblicazioni

Resistenza n. 3 anno 2009

E-mail Stampa PDF

E' stato pubblicato il numero di Giugno 2009 della rivista, organo dell’ANPI Provinciale di Bologna (Anno VI - Numero 3), sfoglialo online nell'articolo:

Ultimo aggiornamento Mercoledì 03 Giugno 2009 10:09 Leggi tutto...
 

Resistenza n. 2 anno 2009

E-mail Stampa PDF

numero di Aprile 2009 della rivista, organo dell’ANPI Provinciale di Bologna - Anno VII - Numero2

Ultimo aggiornamento Sabato 04 Aprile 2009 11:26 Leggi tutto...
 

Ugo Bugni: un antifascista perseguitato e assassinato

E-mail Stampa PDF
ugo bugni: un antifascista perseguitato
in appendice:
Giacomo Matteotti "Un anno di dominazione fascista"
"Il delitto Matteotti, l'Aventino e il rafforzamento del regime fascista fanno da sfondo alle vicende di un uomo che sostiene le proprie idee e continua ad essere perseguitato e controllato assieme alla sua famiglia, fino al primo arresto del 19 ottobre del 1925.
Gildo Bugni, figlio di Ugo ed  autore di queste belle pagine raccontate sempre con passione ed inserite in un preciso contesto storico-politico, nasce il 2 novembre 1927 tre anni dopo il fratello Nino."
leggi tutta la recensione
Ultimo aggiornamento Giovedì 19 Marzo 2009 12:31
 

Autunno inverno '44. repressione nazifascista e polizia partigiana

E-mail Stampa PDF
Autunno Inverno 44
  • Autore: Renato Romagnoli (Italiano)
  • Anno: 2005
 

Bologna citta partigiana

E-mail Stampa PDF
bologna città partigianamedaglia d'oro al valore militare 1946-2006

catalogo della mostra in occasione del sessantesimo anniversario della cerimonia solenne per la consegna della Medaglia d'Oro, 24 novembre 1946 - 24 novembre 2006

  • anno: 2007
 


Pagina 5 di 8
<<  Settembre 2018  >>
 Lu  Ma  Me  Gi  Ve  Sa  Do 
       1  2
  3  4  5  6  7  8  9
10111213141516
17181920212223
242526272830

ANPIbologna @ YouTube

ANPI Bologna @ instagram!

Banner

Banner
Banner

vieni a trovarci su Facebook

vieni a trovarci su Facebook


mi ricordo di essere caduta almeno due o tre volte il giorno della Liberazione. Era l’emozione? Fu una cosa talmente... io non so come descriverla perché fu una gioia così grande il pensare che la guerra era finita e che i tedeschi erano partiti, che i fascisti erano sconfitti, fu una cosa enorme. Tutto questo popolo di gente, io non capivo più niente, correvo dalle Due Torri a Piazza Maggiore.La gente cominciava a portare i santini, le fotografie e li attaccavano lì al muro del Palazzo del Comune. Fu una roba! E poi chi piangeva, perché la gioia fa anche piangere e poi molti non c’erano più. Diana Sabbi, Medaglia d’argento al valor militare

Questo sito web usa i cookie per gestire l'autenticazione, la navigazione ed altre funzioni. Per saperne di più sui nostri cookies e come eliminarli, leggi la nostra Informativa.

Accetto i cookies da questo sito.

Informazioni sulla Direttiva e-Privacy