ANPI - ANPPIA Comitato Provinciale di Bologna

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
Home NOI SIAMO I PARTIGIANI Grazia, Giancarlo
Grazia, Giancarlo - partigiano Fritz

Giancarlo Grazia, «Fritz», da Cesare e Vincenza Montanari; nato il 3 dicembre 1927 a Bentivoglio. Nel 1943 residente a Bologna. Licenza di avviamento. Impiegato.

Militò nella 7a brigata GAP Gianni Garibaldi e operò a Castel Maggiore. Il fratello Gualtiero cadde nella Resistenza.

Riconosciuto partigiano con il grado di sottotenente dal 20 agosto 1944 alla Liberazione.

Da: Storie e Memoria di Bologna



Ciao Gianca

E-mail Stampa PDF

Siamo qui riuniti per onorare e dare un fraterno saluto a Gianca come a lui piaceva firmare i suoi testi. A un grande combattente per le lotte civili, a un dirigente comunista, al sindacalista delle lotte sociali e culturali, che fino all'ultimo respiro ha portato avanti tra i giovani gli ideali partigiani. È anche nostra la sofferenza che ha colpito i suoi familiari: la moglie, la figlia, il nipote che abbracciamo, nel sentirci partecipi al loro dolore.

Usare il diminutivo del suo nome non è casuale, lui firmava così articoli, proposte, semplici messaggi.

I democratici, gli antifascisti perdono una persona onesta, generosa, attenta alle vicende politiche del paese. Ed in particolare modo la sua partecipazione alla Lotta di Liberazione, della quale è stato protagonista, da giovanissimo, quando sedicenne, entrò a far parte del distaccamento di Castel Maggiore della 7ª brigata Garibaldi GAP con il nome di battaglia “Fritz”.

Ultimo aggiornamento Mercoledì 22 Febbraio 2017 13:56 Leggi tutto...
 

Credo di non essere il solo ad essere commosso...

E-mail Stampa PDF

continua la nostra selezione di materiali audiovideo che vedono protagonisti i partigiani bolognesi.

Qui siamo al Pratello, è il 25 aprile del 2009 e Giancarlo Grazia "nonchè "Gianca" (nonchè" fritz") Presidente ANPI Quartiere Saragozza" è ripreso da Luca Parmeggiani e Maurizio Gobbo

Ultimo aggiornamento Mercoledì 22 Febbraio 2017 13:56
 

C'è bisogno di fare un esempio

E-mail Stampa PDF

"C'è bisogno di fare un esempio", è speciale per tre motivi. Anzi quattro: si tratta di teatro - che è sempre una cosa magina- ma di un teatro ancora più speciale: teatro a scuola. Il terzo motivo ce lo spiega il sottotitolo: "di guerra di guerre di resistenza di resistenze di storia di storie di tutti e di uno". E si parla anche di uguaglianza e differenza, di violenza, di giustizia, di ubbidienza e potere e ribellione...

Ma il quarto motivo che lo rende speciale è la "partecipazione straordinaria" (in tutti i sensi) di Giancarlo Grazia, il partigiano Fritz, che - come scrivono gli autori - "bevendo un caffè, spiega le cose che non avevamo capito"

Ultimo aggiornamento Mercoledì 22 Febbraio 2017 13:56 Leggi tutto...
 


<<  Luglio 2017  >>
 Lu  Ma  Me  Gi  Ve  Sa  Do 
       1  2
  3  4  5  6  7  8  9
10111213141516
171819202122
242627282930
31      

ANPIbologna @ YouTube

ANPI Bologna @ instagram!

Banner

Banner
Banner

vieni a trovarci su Facebook

vieni a trovarci su Facebook


L’antifascismo è un punto cardinale rispetto al quale si sa sempre come orientarsi.
Teresa Mattei (partigiana, la più giovane eletta nell'Assemblea Costituente)

Questo sito web usa i cookie per gestire l'autenticazione, la navigazione ed altre funzioni. Per saperne di più sui nostri cookies e come eliminarli, leggi la nostra Informativa.

Accetto i cookies da questo sito.

Informazioni sulla Direttiva e-Privacy