ANPI - ANPPIA Comitato Provinciale di Bologna

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
Home Resistenza e Nuove Resistenze Resistenza n. 2 - anno 2015

Resistenza n. 2 - anno 2015 Scarica

Descrizione:

Il severo linguaggio del Settantesimo: difendere la Costituzione

Freschezza di suoni e voci

21-25 Aprile 1945 due date fondamentali per la città e il Paese

Tesseramento ANPI oltre metà percorso su scala provinciale

OPERAZIONE RADIUM: rapina nazi-fascista, scienziati con la Resistenza

Crespellano: il senso del 25 Aprile - “Aiutate noi giovani, non accettiamo le cose come stanno”

Omaggio dell’Arcivescovo al Sacrario dei partigiani

I due partigiani nel ricordo della Resistenza medicinese

Straordinaria lezione all’Istituto “Belluzzi-Fioravanti” - “Resistenza non invecchia” pagine di storia con 200 studenti e docenti

Il 70° nella zona Lame Gli alunni delle “Silvani” al cippo di Lino Ceranto  - Onorati i ferrovieri del Deposito Locomotive

Nelle classi terze della scuola “F.M. Zanotti” - Lezione di Storia col partigiano ed il deportato

Fischia il vento... ideata a Bologna da studente ligure poi strutturata sull’onda di “Katiuscia”

Da Castel Maggiore all’Appennino bolognese e modenese - Studenti del “Keynes” alla scoperta della Linea Gotica

Dietro il baluardo, le stragi di civili

70° Anniversario - Medaglia della Liberazione ai partigiani e combattenti delle Forze Armate

Al Monte La Faggiola con il motto “Viva la pace”

21 e 25 aprile 1945 date basilari della democrazia repubblicana

Docenti e alunni nelle scuole di Gaggio Montano, Lizzano in Belvedere e Castel d’Aiano - Liberi pensieri di giovani menti libere

Incontro internazionale per il 70° della Liberazione dei deportati - Studenti di quattordici comuni a Mauthausen-Gusen uniscono le loro coscienze nell’impegno: “mai nazifascismo”

Iniziativa dei dieci Comuni del Distretto Culturale Imolese, dall’ ANPI e dal CIDRA - Luoghi e segni della Resistenza nel progetto d’arte per le scuole

Alessandro Bianconcini: volontario in Spagna, nella Resistenza, e sacrificio della vita

“Camillina”, staffetta, insegnante, assessore

In città, pianura, collina, alto appennino

Apertura solenne della rinnovata sede a Porretta Terme - Sezione ANPI per l’Alto Reno un territorio ricco di Storia

Itinerario con “PrendiParte” nei luoghi della Resistenza - Fiaccole ad accendere la Memoria sul valore ed il costo della Libertà

“Caminito” un amico delle scuole di Ozzano e del volontariato

Ci ha lasciati il partigiano Luigi Crescimbeni dirigente dell’ANPI

Lettera a “Resistenza” del presidente Carlo Smuraglia - Un’ ANPI salda, forte, autonoma, ricca di storia e valori

Sottoscrizioni per “Resistenza”

20° anniversario del genocidio - Contributo ANPI e SPI-CGIL per l’Associazione Donne di Srebrenica capace di proiettarsi nel futuro

Riflessioni sul libro del deportato ad Auschwitz Nedo Fiano “A 5405. Il coraggio di vivere” - La memoria storica: da studiare oggi e preservare sempre

Inviato da:
Administrator (admin)
Inviato il
23 Jul 2015
Dimensioni del file:
642.14 Kb
Scaricati:
64
Autore del file:
redazione
Data del file:
23 Jul 2015
<<  Novembre 2018  >>
 Lu  Ma  Me  Gi  Ve  Sa  Do 
     1  2  4
  5  6  7  8  91011
12131415161718
19202122232425
2627282930  

ANPIbologna @ YouTube

ANPI Bologna @ instagram!

Banner

Banner
Banner

vieni a trovarci su Facebook

vieni a trovarci su Facebook


“Uomini e donne di Bologna! Nel ricordo doloroso ma fiero dei nostri Caduti, nella coscienza dello sforzo immane onde la vita e il lavoro risorgono da tanti lutti e rovine, l'aureo simbolo del valore appuntato sul Gonfalone del Comune, sia a tutti monito di quanto la riscattata libertà costi al popolo, sia preciso impegno di difendere contro ogni oltraggio e contro ogni insidia il prestigio delle nostre libere popolari istituzioni repubblicane, sia a noi di auspicio e guida nel percorrere decisi ed uniti la via gloriosa delle civili feconde conquiste del lavoro, della scienza, delle arti, cui Bologna legò il proprio nome nei secoli”

Bologna, 24 novembre 1946, in occasione del conferimento della medaglia d'oro al valor militare alla città

Questo sito web usa i cookie per gestire l'autenticazione, la navigazione ed altre funzioni. Per saperne di più sui nostri cookies e come eliminarli, leggi la nostra Informativa.

Accetto i cookies da questo sito.

Informazioni sulla Direttiva e-Privacy