ANPI - ANPPIA Comitato Provinciale di Bologna

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
Home Resistenza e Nuove Resistenze Resistenza n. 1 - anno 2014

Resistenza n. 1 - anno 2014 Scarica

Descrizione:
  • Editoriale - Far sentire la voce limpida mai incrinata della nostra Costituzione, Carlo Smuraglia (Presidente nazionale ANPI)
  • Finalmente tutti liberi!
  • Festa ANPI provinciale 19-22 giugno
  • “Sebben che siamo donne...”
  • Messaggio all’ANPI nazionale Il presidente Napolitano: “La memoria è un valore”
  • Aprile 1945: vittoria sul nazifascismo - Le celebrazioni dal 21 al 25 a Bologna per la Liberazione
  • Esperienza positive ad Imola - Aprire spazi a forze giovani
  • Incontri nelle scuole sulla storia della Resistenza - Liceo “Fermi”, a tu per tu gli studenti ed il gappista
  • Gente, vigilate - Bertolt Brecht
  • Studenti e cittadini a Padova sul luogo in cui cadde il bolognese “Franco” - Onorata la memoria di Francesco Sabatucci
  • Classe 5 A del “Luxemburg” al Poligono di tiro a segno - Lezione di storia in uno dei luoghi degli eccidi compiuti dai nazifascisti nei venti mesi dell’occupazione
  • Scioperi marzo 1944
  • “Non uno diserti la giusta battaglia”
  • Un tutt’uno: il mondo del lavoro e le formazioni partigiane - Intervento del presidente dell’ANPI William Michelini al Congresso della Camera del Lavoro metropolitana di Bologna
  • Fabbriche “ausiliarie”di materiale bellico
  • Cronologia di una settimana di lotta
  • Ed ai tedeschi fu impedito di deportare in Germania l’intera fabbrica Ducati
  • Alle ore 10 la sirena annunciò lo sciopero nonostante il “verboten”
  • Poi il gioiello Ducati venne raso al suolo
  • Nelle risaie della “bassa” (vincendo la paura) le mondine in sciopero
  • “Edera” ed Egon uniti negli affetti e nell’ultima ora
  • La figlia del mugnaio di anni diciannove
  • Monumento alla Resistenza a Villa Fontana di Medicina -  Lanciata una raccolta di fondi per la realizzazione
  • Medicinesi nella Resistenza
  • Partigiani coi fucili da caccia poi volontari nel “Folgore” -  Dalle Marche al Santerno e all’Idice per liberare Bologna
  • Cittadinanza onoraria di Borgo Tossignano
  • “In casa nostra a ristorarsi i tedeschi poi gli americani” -  Ultime ore di guerra in un podere a Crespellano
  • Mussolini: “Montecitorio un bivacco di manipoli”
  • Lui (Meluschi) il “Dottore” Lei (Viganò) l’infermiera  - Appunti di un gappista nella 35a Brigata “Mario Babini” nelle valli dell’Argentano
  • Uno dei 66 partigiani massacrati nell’eccidio di Cibeno - Il romagnolo Rino Molari
  • L’analfabeta politico
  • Sottoscrizioni per “Resistenza”
  • Raccolta di fondi a favore dell’ANPI onorando Aldo Ferri
  • Ricordando la generosità di Sante Lanzerini
  • Ci ha lasciati Gandolfi “Uscarón” audace gappista
  • Il patrimonio culturale di Luigi Arbizzani
  • “Cante” della risaia
Inviato da:
Administrator (admin)
Inviato il
03 Apr 2014
Dimensioni del file:
1,332.84 Kb
Scaricati:
143
Autore del file:
redazione
Data del file:
03 Apr 2014
<<  Ottobre 2017  >>
 Lu  Ma  Me  Gi  Ve  Sa  Do 
        1
  2  3  4  5  6  7  8
  9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031     

ANPIbologna @ YouTube

ANPI Bologna @ instagram!

Banner

Banner
Banner

vieni a trovarci su Facebook

vieni a trovarci su Facebook


Il sole non nasce per una persona sola, la notte non viene per uno solo. Questa è la legge, e chi la capisce si toglie la fatica di pensare alla sua persona, perché anche lui non è nato per una persona sola.
I miei figli hanno sempre saputo che c'era da morire per quello che facevano, e l'hanno continuato a fare, come anche il sole fa l'arco suo e non si ferma davanti alla notte. Alcide Cervi (da "I miei sette figli")

Questo sito web usa i cookie per gestire l'autenticazione, la navigazione ed altre funzioni. Per saperne di più sui nostri cookies e come eliminarli, leggi la nostra Informativa.

Accetto i cookies da questo sito.

Informazioni sulla Direttiva e-Privacy