ANPI - ANPPIA Comitato Provinciale di Bologna

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
Home ATTUALITA'
dall'ANPI

Il 25 aprile tutti in piazza per l’Antifascismo e la Costituzione

E-mail Stampa PDF

Il 25 aprile cade in un momento di gravissima crisi per il Paese: pesante instabilità economica, un livello occupazionale mai così basso, una situazione che costringe molte famiglie addirittura al livello della disperazione, uno scenario politico segnato da una devastante confusione, da una forte caduta di valori e infine da una diffusa rabbia sociale – derivante da una pesante incertezza del futuro – che spesso si traduce in atti e linguaggi di preoccupante violenza.

Il 25 aprile cade, quindi, a dettare un sentiero di profonda inversione di rotta e solida ricostruzione: diritti, partecipazione. Il sentiero della Costituzione - ancor’oggi disapplicata e ignorata quando non avversata - unica garanzia di un Paese libero, civile e cosciente, un Paese, è il caso di dirlo e sottolinearlo, normale. La festa della Liberazione cade a liberarci dalla tentazione di tirarsi fuori, affidare il timone delle scelte e della guida pubblica alla casualità; a liberare il futuro da interessi personali e tentativi di riedizioni di pratiche e culture politiche che hanno mortificato, diviso e gettato nella disgregazione l’Italia. E’ soprattutto un monito contro ogni forma di degenerazione morale e politica e contro ogni rischio di populismo e autoritarismo.

Ultimo aggiornamento Giovedì 11 Aprile 2013 14:45 Leggi tutto...
 

Per Emma-incontro per un ultimo saluto

E-mail Stampa PDF

          ANPI                                                                                                                                                     UDI                                                                                                                  ANPI    
COORDINAMENTO  DONNE                                                                                                               UNIONE DONNE ITALIANE                                                                                     QUARTIERE SARAGOZZA
      ANPI BOLOGNA                                                                                                                     COMITATO PROV.LE BOLOGNA                                                                           SEZIONI “MAGNANI” - “PRATELLO”




PER EMMA”
Adelia “Emma” Casari


I NOSTRI RICORDI, I SUOI INSEGNAMENTI

*
Sabato 13 Aprile 2013, dalle ore 10,30 alle 12,30
presso la
Biblioteca “O.Tassinari Clò” di VILLA SPADA
Via Casaglia/via Saragozza

ci incontriamo  per un ultimo saluto a EMMA, amica e compagna indimenticabile di una vita.

PENSIERI, TESTIMONIANZE, LETTURE

Alessandra Carloni, Alessandra Deoriti, Andrea De Maria,
Anna Fiorini, Antonella Bonvini, Antonio Musacci, Cristiana Scappini,
Ferdinando Marzola, Franca A.Mariali, Giancarlo Grazia, Gianluigi Amadei,
“Doda” Mariarosa Pancaldi, Laura Arbizzani, Letizia Gelli Mazzucato,
Liana Michelini, Lidia Biferale, Katia Graziosi,
Maria Luisa Stanzani, Mauria Bergonzini, Nadia Gherardi,
Paola Cassoli-Canova, Renata Ballardini, Renato Sasdelli,
Roberto Fattori, Rossella Lama,Serena Tubertini, Simona Lembi,
Stefano Grossi,Valerio Frabetti, Vittoria Lotti.

Sicuramente abbiamo involontariamente dimenticato i nomi di tante altre persone
amiche di Emma. Ce ne scusiamo ed invitiamo comunque tutti/tutte a partecipare.


*
Al  termine  andremo a rendere  omaggio  
al  Monumento alle 128 partigiane Cadute nella Lotta di Liberazione.



Ultimo aggiornamento Martedì 09 Aprile 2013 07:15
 

Tumulazione di Casari Adelia (Emma-Nigren)

E-mail Stampa PDF

alt



Il 17 marzo p.v. alle ore 10.30 al Cimitero di San Giovanni in Persiceto saranno tumulate le ceneri della partigiana Adelia Casari “Emma” alla presenza dei familiari.

Alla cerimonia parteciperà il sindaco di Persiceto ed il Presidente provinciale dell’ANPI William Michelini.

Si invitano gli iscritti dell’ANPI a presenziare alle esequie.

Ultimo aggiornamento Venerdì 15 Marzo 2013 13:16
 

Il Consiglio Comunale ricorda Casari Emma

E-mail Stampa PDF


alt



Lunedì 11 marzo alle ore 13:00 all’apertura del Consiglio Comunale, la Presidente Simona Lembi ricorderà la partigiana Casari Emma.

Ultimo aggiornamento Venerdì 15 Marzo 2013 13:16
 

Le donne dell'ANPI contro l'intitolazione a Rachele Mussolini

E-mail Stampa PDF

alt

Coordinamento delle donne


''Donna Rachele come riconosciuto da tutti è stata una grandissima figura di donna italiana, è sempre rimasta fuori dalla politica, ha sempre cresciuto e difeso i figli con una grande umiltà e onestà in momenti difficilissimi dedicando tutta la sua vita a loro''.


Queste sono le motivazioni in base alle quali il consigliere di quartiere Michele Laganà ritiene che la nostra città dovrebbe intitolare una sala pubblica alla moglie di Mussolini.
Noi donne dell’ANPI non identifichiamo affatto nel rimaner fuori dalla politica un titolo di merito. Anzi, notiamo come questo non sia propriamente il modello di cittadina e di cittadino che la nostra Costituzione promuove quando, nell’articolo 4, dichiara che
“Ogni cittadino ha il dovere di svolgere, secondo le proprie possibilità e la propria scelta, un'attività o una funzione che concorra al progresso materiale o spirituale della società”.
Pensiamo che la signora Rachele nel difendere i figli abbia fatto soltanto il suo dovere, peraltro in condizioni di grande privilegio.
Nello stesso tempo non dimentichiamo le tante donne condannate dal Tribunale Speciale, le confinate e quelle poi entrate nel movimento di liberazione, figlie, madri, mogli, fidanzate, sorelle per le quali i vincoli della famiglia e dell’amore non furono un ostacolo al loro mettersi in gioco per contribuire alla costruzione di un mondo migliore in cui far crescere le nuove generazioni. Insieme a loro il nostro ricordo va alle tante donne ebree morte nei campi di sterminio insieme ai loro incolpevoli bambini che non poterono difendere.
Riteniamo questo soltanto un ulteriore tentativo di diffondere un’immagine buona ed edulcorata del fascismo e ci dichiariamo assolutamente contrarie alla proposta.

Il Coordinamento delle donne dell’ANPI di Bologna

Ultimo aggiornamento Martedì 26 Febbraio 2013 11:04
 


Pagina 7 di 20
<<  Agosto 2017  >>
 Lu  Ma  Me  Gi  Ve  Sa  Do 
   1  3  4  5  6
  7  8  910111213
14151617181920
21222324252627
28293031   

ANPIbologna @ YouTube

ANPI Bologna @ instagram!

Banner

Banner
Banner

vieni a trovarci su Facebook

vieni a trovarci su Facebook


Vogliamo ribadire le nostre conquiste: la dignità dell’essere umano contro la barbarie, l’onestà morale, la libertà per tutti. Perché noi partigiani abbiamo combattuto per chi c’era, per chi non c’era e anche per chi era contro. Arrigo Boldrini "Bulow"

Questo sito web usa i cookie per gestire l'autenticazione, la navigazione ed altre funzioni. Per saperne di più sui nostri cookies e come eliminarli, leggi la nostra Informativa.

Accetto i cookies da questo sito.

Informazioni sulla Direttiva e-Privacy