ANPI - ANPPIA Comitato Provinciale di Bologna

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
Home agenda Dettagli - Invito Conferenza stampa

EMAIL Stampa

Evento 

Titolo:
Invito Conferenza stampa
Quando:
22.04.2017 - 22.04.2017 08.00 - 23.00
Categoria:
bologna

Descrizione

INVITO CONFERENZA STAMPA

ANCI, ANPI E AUSER INSIEME PER LA VALORIZZAZIONE DEI LUOGHI
STORICI DELLA MEMORIA E DELLA LIBERAZIONE

Sabato 22 aprile ore 12, Centro Civico Corticella


Sabato 22 aprile alle ore 12 presso il Centro Civico Corticella, in via Gorki 10, a Bologna, è in programma la Conferenza stampa di Presentazione del Protocollo d'Intesa ANCI-ANPI-AUSER dell'Emilia-Romagna per la valorizzazione dei cippi e dei luoghi storici della memoria della lotta di liberazione dal fascismo e dal nazismo.
Il progetto prevede l’impegno e la collaborazione reciproca nel censimento, nella manutenzione  e nella valorizzazione (anche attraverso iniziative con le scuole e i cittadini) dei luoghi della memoria e della Resistenza presenti nella nostra regione.

Saranno presenti:

CARLO SMURAGLIA - Presidente Nazionale ANPI
SIMONETTA SALIERA - Presidente Assemblea Legislativa Regione Emilia-Romagna
VIRGINIO MEROLA - Sindaco di Bologna
DANIELE MANCA - Sindaco di Imola e Presidente ANCI Emilia-Romagna
FAUSTO VIVIANI - Presidente Auser Emilia-Romagna

scaricare l'invito qui

<<  Agosto 2017  >>
 Lu  Ma  Me  Gi  Ve  Sa  Do 
   1  3  4  5  6
  7  8  910111213
14151617181920
21222324252627
28293031   

ANPIbologna @ YouTube

ANPI Bologna @ instagram!

Banner

Banner
Banner

vieni a trovarci su Facebook

vieni a trovarci su Facebook


Ogni tempo ha il suo fascismo: se ne notano i segni premonitori dovunque la concentrazione di potere nega al cittadino la possibilità e la capacità di esprimere ed attuare la sua volontà. A questo si arriva in molti modi, non necessariamente col timore dell'intimidazione poliziesca, ma anche negando o distorcendo l'informazione, inquinando la giustizia, paralizzando la scuola, diffondendo in molti modi sottili la nostalgia per un mondo in cui regnava sovrano l'ordine, ed in cui la sicurezza dei pochi privilegiati riposava sul lavoro forzato e sul silenzio forzato dei molti. Primo Levi

Questo sito web usa i cookie per gestire l'autenticazione, la navigazione ed altre funzioni. Per saperne di più sui nostri cookies e come eliminarli, leggi la nostra Informativa.

Accetto i cookies da questo sito.

Informazioni sulla Direttiva e-Privacy